X.org 6.8.0

X.org 6.8.0

12/09/2004 2 minutes

Attirato da alcuni screenshots visti in giro per la rete, ho voluto provare oggi i nuovi pacchetti di X.org giunto alla versione 6.8.0; non avendo troppa voglia di compilarmi i sorgenti, ho affidato alla mia fidata Slackware i pacchetti (non ufficiali) generosamente offerti da Linuxpackages.net.
Qui sotto come ho fatto, e le mie impressioni...

1) Dove scaricare i pacchetti precompilati per Slackware?
Io li ho trovati all'indirizzo http://opensys.linuxpackages.net/Slackware-10.0/X11/X11/, velocità di download ottima; ho scaricato tutti i files all'infuori di xcompmgr-1.0-i486-1jim.tgz, dato che ho letto che per questo era meglio affidarsi alla versione CVS perchè contiene molti fix.

2) Dove scaricare le utility necessarie ad abilitare le famose ombre e trasparenze, vere chicche di questa versione?
Come detto sopra, meglio affidarsi alla versione CVS; quindi per l'utility che attiva le ombre:


# cd /tmp
# cvs -d :pserver:[email protected]:/cvs/xapps login
# cvs -d :pserver:[email protected]:/cvs/xapps co xcompmgr
# cd xcompmgr
# ./autogen.sh
# ./configure --prefix=/usr
# make
# make install

premete invio quando vi viene chiesta la password e non preoccupatevi se vi da errore.
Poi quella per le trasparenze:

# cd /tmp
# cvs -d :pserver:[email protected]:/cvs/xapps login
# cvs -d:pserver:[email protected]:/cvs/xapps co transset
# cd transset
# make

Ora copiamo l'eseguibile ottenuto "transset" nel nostro PATH.

3) Come installare il server grafico X.org?
Supponendo di averne già uno funzionante nella vostra linux-box, spostarsi semplicemente nella cartella in cui abbiamo scaricato tutti i pacchetti (punto 1) e digitare da root:

# upgradepkg --install-new *.tgz


4) Come attivare le estensioni necessarie a renderizzare trasparenze e ombre?
Dato che l'estensione Composite che se ne occupa è ancora in fase sperimentale ed è disattivata di default, dobbiamo attivarla noi: apriamo con il nostro editor preferito /etc/X11/xorg.conf ed aggiungiamo (io le ho messe al fondo) le righe:

Section "Extensions"
Option "Composite" "Enable"
Option "RENDER" "Enable"
EndSection


5) Ora riavviamo il server X, facendo attenzione che potrebbero presentarsi alcuni problemi legati alla tastiera e ad alcuni fonts: per questo ho risolto creando da zero il file /etc/X11/xorg.conf (ricordandosi di aggiungere quanto detto al punto 4); controlliamo il file /var/log/Xorg.0.log per capire se c'è qualche problema oppure se abbiamo agito correttamente.

6) Se il server grafico parte, possiamo finalmente fare alcune prove con ombre e trasparenze. Apriamo una shell e se vogliamo:
- solo ombre, digitiamo

$ xcompmgr

- solo trasparenze, digitiamo

$ xcompmgr -n &
$ transset 0.8

- ombre e trasparenze, digitiamo

$ xcompmgr -c &
$ transset 0.8

Il valore che passiamo a transset indica il livello di trasparenza: 0 massima trasparenza, 1 massima opacità; una volta avviato dovrete clickare sulla finestra da rendere trasparente.

NOTE e IMPRESSIONI:
Ho provato X.org 6.8.0 sul mio portatile che ha una scheda video ATI IGP supportata abbastanza male da linux: devo dire che questa nuova versione ha portato molti miglioramenti da questo lato, considerando che finalmente per i chips Ati mobile è disponibile il Direct Rendering insieme ad altre migliorie.
Che dire delle due novità più ecclatanti, drop-shadow e trasparenze? Le ombre, a parte qualche crash da "stress intensivo", sono apprezzabili anche senza il supporto al 3D; inutilizzabili (per me) sono invece risultate le trasparenze, CPU utilizzata al 100%, lentissime. Comunque ho letto che con le GeForce va molto meglio. Speriamo nelle versioni successive, intanto sono incoraggianti e soprattutto molto belle da vedere!

Trovate degli screenshot nella sezione Informatica - My Screenshot, oppure qui sotto:
20040912-x860-1.png
20040912-x860-2.png

Ringrazio gli autori delle seguenti pagine, da cui ho tratto anche qualche spunto:
http://quequero.org/forum/viewtopic.php?t=1189
http://www.slackwareitalia.org/modules/news/article.php?storyid=13

Precedente Prossimo