Blog ma non troppo

Una presentazione introduttiva della tecnologia che si dice possa cambiare il mondo, frutto di ricerca pratica e partecipazione all'Osservatorio permanente del Politecnico di Milano.

Continua a leggere...

TESISQUARE Techmeeting

02/10/2017 1 minute

Da quest'anno, grazie all'aiuto e all'entusiasmo di alcuni volenterosi colleghi, abbiamo attivato in azienda una nuova iniziativa che si pone come obiettivo quello di creare e condividere conoscenza. Cerchiamo di farlo nel modo più diffuso e trasversale possibile, alternando argomenti tecnici ad incontri più generalisti, stimolando ogni volta la partecipazione di nuovi colleghi per gli interventi.

Il modello cui ci ispiriamo è quello degli incontri TED o Ignite, vere eccellenze in questo campo. Raduno nella bella e colorata sala mensa, e poi via: interventi di 15-20 minuti a testa, piccola videocamera per mettere a disposizione i contenuti a chi non è potuto esserci, infine spazio alle discussioni ed al networking.

Continua a leggere...

A simple experiment with MongoDB compared to Oracle classic RDBMS database: what are NoSQL databases, when to use them, why to choose MongoDB and how we can play with it.

Continua a leggere...

FINITO! Con tanto entusiasmo e curiosità a inizio anno mi sono iscritto ad un corso di "Machine Learning" messo a disposizione dalla Stanford University su Coursera ed oggi, dopo 11 lunghe e impegnative settimane, sono arrivato alla conclusione.

Continua a leggere...

In the second half of last year I attended a couple of very interesting events about innovation, not only technical but also cultural, and I was lucky enough to hear a lot of people extremely competent and enthusiastic.
In particular, I was able to attend a speech by Luca Sartoni at Codemotion in Milan, one of those moments that bring to light the desire to change something in your life, to find the will to improve yourself.

Continua a leggere...

Sabato 26 settembre ho partecipato a Supernova, un festival dell'innovazione organizzato da Talent Garden che si è svolto per la prima volta a Torino. Non conoscevo questo evento, ma i miei contatti su Torino ne parlavano un sacco e mi hanno incuriosito; sul sito la presentazione era questa:

Sup...

Continua a leggere...

fanKounter è uno script in PHP gratuito, distribuito sotto licenza GNU GPL, per creare e gestire una quantità indefinita di contatori (grafici, testuali o invisibili) di accessi alle pagine WEB.

Purtroppo il progetto non è più aggiornato dall'autore, ma magari nel vostro sito utilizzate ancora il s...

Continua a leggere...

Il 2 giugno 2015 è diventato obbligatorio per tutti i gestori di siti web adeguarsi al Provvedimento "Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie" (Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014) dell'8 maggio 2014, con cui il Garante...

Continua a leggere...

Esce oggi la nuova versione 3.1.3 di Flatnuke, che porta alcune correzioni e miglioramenti relativamente alla sicurezza.
Scaricate Flatnuke 3.1.3 e fateci sapere le vostre impressioni.
'cause we care [bier]

E buone feste a tutti voi.

Continua a leggere...

Approfittiamo di questa pausa estiva per rilasciare la nuova versione di Flatnuke, il CMS che ci fa battere il cuore: la versione 3.1.2 è pronta per essere scaricata!

Questa release porta con sè moltissime correzioni che vanno a risolvere piccoli e grandi problemi del motore di Flatnuke. Autore di questo immane lavoro è Roberto Balbi che, da quando contribuisce direttamente al codice del nostro progetto, ha regalato alla comunità tantissimo lavoro di qualità.
GRAZIE!

Una nota importante: il ramo 3.x di Flatnuke non sarà più sviluppato, se non per rilasciare eventuali aggiornamenti critici che dovessero presentarsi.
Il team si concentrerà per lavorare sul nuovo fiammante Flatnuke 4: presto vi faremo sapere qualche dettaglio in più. [whistle][whistle]

Scaricate Flatnuke 3.1.2 e fateci sapere le vostre impressioni.
Come sempre, viva il software libero!
Il team di Flatnuke. [bier]

Continua a leggere...

A breve distanza di tempo dalla precedente, arriva un nuovo aggiornamento per Flatnuke, il nostro CMS preferito: la versione 3.1.1 è pronta per essere scaricata!

La novità più rilevante consiste nell'introduzione di jQuery, uno dei più potenti e versatili framework JavaScript presenti nel panorama delle applicazioni web. Si tratta di una libreria in grado di offrire un'ampia gamma di funzionalità, che vanno dalla manipolazione degli stili CSS e degli elementi HTML, agli effetti grafici per passare a comodi metodi per chiamate AJAX cross-browser.
jQuery è appena arrivato su Flatnuke, quindi le possibilità di utilizzo sono praticamente infinite, ma come primo assaggio possiamo vedere il nuovo widget presente nel pannello di amministrazione che permette di visualizzare le statistiche di accesso al proprio sito:


Che ne dite? [;)]
Un caloroso ringraziamento va ad Alfredo Cosco ed al suo progetto jef: jQuery & Flatnuke per aver esplorato per primo questa interessantissima strada.

Anche la galleria è stata rivista in buona parte: sempre grazie a jQuery sono state introdotte nuove animazioni per la visualizzazione delle immagini, è stata migliorata la sicurezza nella gestione dei commenti tramite la richiesta di un captcha al momento dell'inserimento, ed è stata aggiunta una comoda icona che permette di scaricare tutte insieme le immagini di una determinata sezione:


Infine una menzione speciale per l'onnipresente Roberto Balbi: grazie al suo lavoro instancabile e certosino, anche in questa versione sono stati corretti tantissimi bug.

Scaricate Flatnuke 3.1.1 e fateci sapere le vostre impressioni.
Come sempre, viva il software libero!
Il team di Flatnuke. [bier]

Continua a leggere...

Sono felice di annunciare che Flatnuke 3.1 è disponibile per il download!

Questa nuova versione nasce con l'obiettivo di migliorare la stabilità e la sicurezza di questo CMS tutto italiano: sono stati corretti alcuni bug ed il codice è stato snellito per un'esecuzione più veloce e performante.

E' stata introdotta una prima versione dei pulsanti social più famosi per condividere con tutti i propri amici le pagine e le notizie più interessanti: sicuramente questo aspetto sarà migliorato moltissimo nei prossimi mesi.
E' ora possibile personalizzare il proprio avatar utilizzando l'immagine impostata su Gravatar, la tua immagine ti segue anche su Flatnuke!

Un paio di note tecniche interessanti: Flatnuke è ora pienamente compatibile con la versione 5.3 di PHP, ed è installabile senza problemi in tutti i web server che hanno disabilitato l'uso di short_open_tag.

Scarica Flatnuke 3.1 e facci sapere le tue impressioni!

Continua a leggere...

Flatnuke 3.0 è ricco di funzionalità che rendono la creazione di un sito web un'avventura semplice e alla portata di tutti.
Questa nuova versione migliora notevolmente la gestione delle notizie, motore portante di un CMS, introducendo anche la gestione dei tag. La sezione di amministrazione è stata completamente ridisegnata, e da oggi puoi personalizzarla con plugin e widget che ognuno è libero di creare.
Nella sezione Download, è presente il nuovo plugin per utilizzare CKeditor, un editor visuale che permette di scrivere i propri contenuti come se si utilizzasse un programma di videoscrittura.
Flatnuke 3.0 è più veloce che mai, più sicuro, e si installa in meno di 10 minuti: cosa stai aspettando, corri a scaricare la nuova versione di Flatnuke!

I ringraziamenti vanno suprattutto ad Aldo 'zorba' Boccacci, che con il suo lavoro immane ha portato avanti con caparbietà e competenza lo sviluppo di questa nuova versione: da oggi Aldo entra a far parte del gruppo di autori che ufficialmente ha creato questo CMS, il suo contributo è stato costante negli anni e sempre di ottimo livello!
Un ringraziamento ufficiale anche a ZEBDEMON, bebabi34 e Respect per l'aiuto dato nel lungo processo di debug.

Un'ultima piccola novità: il nome in codice di questa versione è 'alba'.
'Alba' come nuovo inizio per festeggiare la nuova major version, ma anche come dedica ad una bellissima città italiana: situata circa 50 km a sud-est dal capoluogo del Piemonte Torino, Alba è città del buon vino, dei tartufi, delle nocciole e della Nutella. Circondata dalle splendide colline ricche di vigneti delle Langhe e del Roero, ha dato i natali a Beppe Fenoglio.
Iniziando quindi un tributo per il 150° anniversario dell'Unità d'Italia, ogni nuova versione di Flatnuke ci permetterà di scoprire uno dei tesori di questo bel Paese: ora leggi qualche informazione su Alba e organizza subito un fantastico fine settimana turistico!

Continua a leggere...

Ma che bella sorpresa!
Appena terminata la lettura, mi sono dovuto fermare un attimo: travolto e sopraffatto dal vortice della storia di Maria Luisa, ho sospirato nel vuoto per un minuto, e subito la voglia di leggerlo di nuovo ha avuto il sopravvento.
E' una storia di fili invisibili che uniscono storie e persone, luoghi e tempi: prima aiutano Maria Luisa a ritrovare se stessa e le proprie radici, ma poi, come una matassa che viene sapientemente riavvolta da mani fatali, le si stringono intorno accompagnandola consapevolmente verso ciò che è ed è stato. Il tutto in una Lecce sontuosa nei colori e nei profumi, percepiti in ogni angolo delle sue mura bianche, stanche, sferzate dalla storia.
Ciò che colpisce maggiormente è l'intensità crescente con cui il lettore prende confidenza con la protagonista, pagina dopo pagina la sente sempre più vicina, ne percepisce i pensieri e le tensioni, la immagina in uno spazio vivo, quotidiano. Nei primi capitoli del libro ho pensato che l'autrice avrebbe potuto approfondire meglio quel profilo psicologico, raccontare qualcosa in più riguardo la sua vita e i suoi affetti; ma dopo l'ultima pagina mi sono felicemente ricreduto perché Maria Luisa mi è entrata nel cuore, e mi è stato concesso di scoprire quel vuoto che l'accompagnava con la giusta empatia.
Un libro che ti fa sentire la mancanza dei suoi personaggi è prezioso, magia rara.

Le mie note dal libro...

Continua a leggere...

Bello.
C'è un verbo utilizzato in questo libro che è meraviglioso: "rac-cantare". L'idea del racconto attraverso la musica, la poesia dei sentimenti, sono quanto di più classico e puro ci possa essere.
Ma è la fantasia a salvare questa storia dalla banalità: il lettore è stimolato moltissimo all'immaginazione, i luoghi ed i personaggi sono i perfetti compagni di viaggio per una favola che educa all'amore.
Né Dino Buzzati (come detto dall'autore), né tanto meno Paulo Coelho (come sostengono i detrattori di questo libro); io ci ho trovato la freschezza dello Stefano Benni di "Elianto".
Fantasia al potere.

Le mie note dal libro... (iscrivetevi ad aNobii!!)

Continua a leggere...